giovedì 23 agosto 2012

PUNTATA N. 728

 
Nora non può credere che Annabelle l'abbia nominata unica erede. Richard pensa che sia la prova della colpevolezza della figlia, mentre Alexander continua a sostenere strenuamente Nora. Alexander accompagna Nora al funerale di Annabelle: accade qualcosa di inaspettato. Dopo la morte di Annabelle, Frederik si aspetta di rientrare in possesso della fabbrica di porcellane. E' grande la sua delusione quando apprende che l'unica erede è Nora.

8 commenti:

  1. Nora è cambiata, ma non dobbiamo dimenticarci quanto male ha fatto, alla sorella, a Simon che amava, a Hagen, ora non può pretendere che tutti le vogliano bene perchè è stata in prigione.Rita

    RispondiElimina
  2. nn la sopporto più ad annabell !!! quando muore veramenteeeee ?!!! >.<

    RispondiElimina
  3. Io ero la prima a pensare male di Nora... ma devo dire che adesso per me ha fatto un percorso ottimo. Ha pagato per i suoi sbagli e soprattutto sta lottando per andare avanti con molta determinazione, forza e coraggio. Anche perché ora le persone le portano rancore per una cosa che non ha fatto: aiutare Annabelle a fuggire... Il resto lo ha ammesso. E per quello ha anche pagato... Tra l'altro si sta rimboccando le maniche e si sta adattando a situazioni che la vecchia Nora non avrebbe mai tollerato. E' gentile con tutti e senza secondi fini... Certo ha un passato non proprio da protagonista ma un buon comportamento attuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con Lella. Nora ha fatto un ottimo percorso di maturazione.

      Elimina
  4. I 3 anni in più di galera ci stanno, visto quanto fatto anche a Simon (le aggressioni), ad Olgher (ne ha provocato la morte), ecc. e di Olgher non l'ha detto a nessuno se non a Sophie, ma doveva quanto meno dirlo a Luisa, invece niente e per la legge è innocente per queste altre faccende (se non ricordo male è stata condannata solo per le faccende di Harald, più le colpe ingiuste appioppatele da Annabelle).
    Comunque, ciò non toglie che la Nora di ora mi piaccia molto, forse la mia protagonista preferita. Ed ha tutti quei pregi che hai detto. Poi, da quando non fa più la parte della cattiva, sembra più bella, sfoggia certi sorrisi! Il ruolo dark non le donava...

    RispondiElimina
  5. già....ormai è da 4 anni che quardo questa serie e tutte quante le stagioni mi appassionano tanto....ho sempre cercato di non perdere nessuna puntata, volevo vedere fino a quanto il male - la vendetta - l'odio sarebbe continuato a esistere in quella vita cercando di distruggere tutto ciò che secondo lei non andava, ma per arrivare dove?...a morire...è questo il destino di chi sceglie di non ascoltare il cuore......la coscienza e di respingerla.....io penso che questo sia stato per ANNABELLE, ma non per NORA, che è stata aiutata e è risuscita a capire che con sua madre non guadagnava affetto ma sofferenza...a questo punto dico che la mia protagonista preferita sia Nora,donna meritevole del titolo di protagonista.tutti hanno la felicità....nessuno potra mai portalrcela via....perchè è custodita nel nostro cuore..io credo che sia questo quello che il regista voglia trasmettere a noi telespettatori....la verità arriva prima o poi a galla...

    RispondiElimina
  6. radiometeolibera tv20 settembre 2012 22:08

    NORA eletta MISS ROMANZO STRADA PER LA FELICITA

    RispondiElimina

I commenti offensivi, inopportuni, volgari e privi di firma non veranno pubblicati!